Certificazione EAC ottenimento e rilascio

Quale il fondamento giuridico della certificazione EAC? Come ottenere la certificazione EAC? Quali documenti produrre? Quanto costa il certificato EAC?

Certificato EAC
 

Certificato EAC

Come già detto precedentemente, con il progetto che istituiva la comunità economica euroasiatica e, soprattutto, con quella che sarebbe stata l’entrata in vigore dello spazio unico doganale che prevedeva una libera circolazione delle persone e delle merci, nacque la necessità di superare, da parte degli stati aderenti, i singoli documenti di conformità nazionali (Gost-R, Gost-K, Gost BelST) ed uniformare gli standard di controllo della qualità e della sicurezza dei prodotti fabbricati e/o importati all’interno del mercato unico doganale EurAseC in un unico sistema armonizzato.

Nacquero cosi i regolamenti tecnici dell’unione EurAseC (CU-TR) che determinarono le linee guide di salubrità e sicurezza indispensabili (standard minimi) che ogni tipologia di prodotto deve possedere per essere immesso in consumo nel territorio dell’unione doganale e poter liberamente circolare.

I regolamenti determinarono sostanzialmente 3 tipologie di documenti:

  • Certificato (Certificazione di Conformità EAC)
  • Dichiarazione (Dichiarazione di Conformità EAC)
  • Certificazione Sanitaria – Epidemiologica (Registrazione -Statale EAC)

In tutti i regolamenti tecnici sono dettagliati i prodotti soggetti a certificazione e quelli soggetti a dichiarazione e/o certificazione sanitaria.

Certificazione di Conformità EAC

Da un punto di vista pratico il Certificato EAC è un documento di conformità rilasciato da un organo accreditato presso la ФСА (Федеральная Служба по Аккредитации- Servizio Federale per l'Accreditamento)  rilasciabile solo dopo aver verificato, attraverso test svolti da laboratori accreditati,  che il prodotto sia risultato conforme a quanto previsto dai regolamenti tecnici dell’unione doganale euroasiatica. Nel caso in cui si tratti di prodotti fabbricati all’interno della zona comunitaria euroasiatica questo viene rilasciato a nome del produttore, se invece, si tratta di un bene fabbricato al di fuori dell’EurAseC questo verrà rilasciato a nome di quello che è comunemente riconosciuto come Applicant cioè il soggetto terzo garante (elemento tipico delle cosiddette certificazioni delle terze parti).

Il Certificato EAC come era anche nella prassi certificativa Gost può essere rilasciato per singola consegna (detta anche certificazione per contratto) oppure con durata annuale e quinquennale. Le modalità di rilascio (e anche i costi) differiscono notevolmente per tempistiche e adempimenti da svolgere. Si pensi come esempio che nel caso di rilascio di certificazione con validità pluriennale a partire dall’anno successivo dall’ottenimento è obbligatorio un Audit Ispettivo per il rinnovo.

In relazione alla tipologia del prodotto il certificato può essere rilasciato per un singolo prodotto oppure per produzione di serie dell’azienda che intende ottenere tale certificazione. Anche in questo caso le modalità e gli adempimenti e il numero dei certificati da ottenere si discostano talvolta in maniera anche rilevante soprattutto in relazione ai prodotti che si intendono certificare.

Documentazione da Produrre per l'Ottenimento

Da un punto di vista operativo, giusto per definire un iter generale che comunque varia da prodotto a prodotto, la sequenza per l’ottenimento del certificato EAC può essere cosi riassunta:

Inoltro richiesta tramite presentazione in forma documentale dei prodotti da certificare ( la documentazione minima da presentare varia in relazione all’oggetto della certificazione ma come principio generico possiamo partire da una documentazione a supporto delle funzioni e delle funzionalità del prodotto, e dal codice Taric codice doganale o codice HS dello stesso).

Valutazione del prodotto in relazione ai regolamenti tecnici

Verifica dell’applicabilità del relativo CU-TR (possono essere applicabili anche più regolamenti tecnici contemporaneamente).

Determinazione della tipologia di certificazione applicabile (Certificazione o Dichiarazione)

Preparazione da parte dell’azienda dei prodotti da spedire come campioni per analisi

Ricevimento del/dei risultati dei test dal laboratorio

Stampa dal certificato

I costi della certificazione sono variabili in relazione al regolamento tecnico applicabile e dalla forma di conformità prevista.

Se vuoi avere maggiori informazioni contattaci ai numeri indicati sopra oppure tramite mail nel box sottostante

Informazioni di Contatto

I nostri uffici sono siti a Bergamo (BG) 24121 in Via Santa Elisabetta, 3 aperti tutti i giorni escluso sabato e festivi dalla 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30

In relazione alle nuove procedure anti Covid vi inviatiamo a prendere appuntamento telefonico prima di venirci a trovare.

Telefono

+39-(035)-066-72-09


Indirizzo

Via Santa Elisabetta, 3
Bergamo, (BG) 24127, Italy


Email

info@gost-standard.eu