La questione della sicurezza dell’imballaggio sui prodotti lattiero-caseari è particolarmente rilevante in relazione, soprattutto, al concludersi del periodo di transizione della normativa tecnica dell'Unione Doganale TR/TC 005/2011 "Sulla sicurezza degli imballaggi."

Il Vice Direttore dell’istituto di ricerca del settore lattiero-caseario Olga Fedotov ha presentato i principali requisiti richiesti dai nuovi regolamenti durante il corso della conferenza " L’Industria del latte e della carne nella Federazione Russa nel2015".

Secondo quanto è emerso sono ben evidenziate le responsabilità sulla sicurezza dell’imballaggio e questo senza alcun dubbio “incombe” al produttore.

Ecco perché il confezionamento del prodotto è ritenuto importantissimo cosi come è importante considerare i principali fattori che influenzano la sicurezza del “packaging”: composizione del materiale, il controllo della temperatura nel processo di fabbricazione, nonché un certo numero di fattori fisici.

Al fine dunque di valutare correttamente la sicurezza dell’imballaggio si devono verificare prima di tutti i documenti di accompagnamento dei prodotti e in particolare: denominazione, destinazione, condizioni di conservazione, informazione sul produttore e la scadenza del prodotto.

Dopo un approfondito controllo della dichiarazione di conformità del fabbricante si deve garantire inoltre, la corretta marcatura dell’imballaggio e verificare la denominazione corretta (codice alfabetico o numerico) del materiale con cui è stato fabbricato l’imballaggio ed assicurarsi che il simbolo “«Ложка - Вилка» sia apposto e che sia presente, altresì, il simbolo del nastro di Mobius.Nel valutare dunque i requisiti di sicurezza richiesti dai nuovi regolamenti TR/TC, si è giunti alla conclusione che tali attività di verifica deve necessariamente entrare nel piano di controllo generale dell'impianto e dunque dell’azienda. I risultati dei test effettuati presentati sotto forma di protocollo di sicurezza devono essere conservati presso l'impianto per la eventuale presentazione alle richieste degli organismi di controllo.

Informazioni di Contatto

I nostri uffici sono siti a Bergamo (BG) 24121 in Via Santa Elisabetta, 3 aperti tutti i giorni escluso sabato e festivi dalla 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30

In relazione alle nuove procedure anti Covid vi inviatiamo a prendere appuntamento telefonico prima di venirci a trovare.

Telefono

+39-(035)-066-72-09


Indirizzo

Via Santa Elisabetta, 3
Bergamo, (BG) 24127, Italy


Email

info@gost-standard.eu

Se vuoi avere maggiori informazioni contattaci ai numeri indicati sopra oppure tramite mail nel box sottostante