Marcatura EAC basso voltaggio

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (4 Votes)

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
L’estratto che pubblichiamo rappresenta una sintesi sicuramente non esaustiva e completa della normativa EAC 004 sulla sicurezza delle attrezzature a basso voltaggio (il fratello per intenderci della conformità europea Low Voltage) ma che inequivocabilmente cancella i dubbi sulla necessita della marcatura e sulla modalità della sua effettuazione.

Le norme tecniche stabilite dall’'unione doganale euroasiatica si applicano alle apparecchiature a bassa tensione immesse in circolazione all'interno del territorio doganale comune dell'Unione doganale. Oggetto delle presenti norme tecniche per le apparecchiature a bassa tensione sono le apparecchiature elettriche adatte per l'uso con tensione nominale da 50 a 1000 V (compresa) a corrente alternata e da 75 a 1500 V (compresa) a corrente continua.

Le presenti norme tecniche dell'unione doganale non si applicano a:

  • apparecchiature elettriche progettate per funzionare in atmosfere esplosive;
  • attrezzature mediche;
  • impianti elettrici di ascensori e montacarichi (eccetto macchine elettriche);
  • apparecchiature elettriche a scopo di difesa;
  • apparecchiature di controllo per recinti da pascolo;
  • apparecchiature elettriche, progettate per l'uso su trasporto aereo, idrico, terrestre e sotterraneo;
  • apparecchiature elettriche, progettate per sistemi di sicurezza di unità di centrali nucleari;

Le presenti norme tecniche dell'Unione doganale specificano i requisiti per le apparecchiature a bassa tensione ai fini della protezione della vita pubblica e della salute, e sono inoltre atte a prevenire azioni fraudolente volte a ingannare gli acquirenti e/o i clienti di apparecchiature a bassa tensione in relazione ai suoi scopi d’uso e la sicurezza.

Alle apparecchiature a bassa tensione è permessa l’immissione nonché la libera circolazione sul mercato EURASEC, se queste sono risultate conformi alle attuali norme tecniche e ad altre regolamentazioni tecniche che si applicano alle specifiche apparecchiature solo se queste hanno superato la valutazione di conformità cosi come disposto all'articolo 7 della presente norma tecnica e da altre eventuali conformità richieste da altri regolamenti tecnici l'EurAsEC, applicabili all’apparecchiatura.

Le apparecchiature a bassa tensione, la cui conformità non è stata verificata in base ai requisiti delle presenti norme tecniche dell'unione doganale, non deve recare il marchio unico per la circolazione unica nel mercato degli Stati membri dell'unione doganale.

La apparecchiature (attrezzature) a bassa tensione senza marcatura di libera circolazione non possono entrare nel territorio della comunità euroasiatica.

© 2017 Gost Standard srl. All Rights Reserved.

Utilizziamo i cookie per offrirti un servizio migliore e personalizzare la tua esperienza. Se continui nella navigazione ci autorizzi all’uso dei cookie, altrimenti puoi sempre decidere di accettarne solo alcuni o non accettarne affatto.