Codice Civile Russia sulle persone giuridiche

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

Dal 1 settembre 2014 sono entrate in vigore modifiche di rilievo al Capitolo 4 della Parte I del Codice Civile della Federazione Russa riguardanti le persone giuridiche, ad esclusione delle norme per le quali art. 3 della Legge Federale dello 05.05.2014 № 99-FZ

Da 1 settembre 2014 sono entrate in vigore modifiche di rilievo al Capitolo 4 della Parte I del Codice Civile della Federazione Russa riguardanti le persone giuridiche, ad esclusione delle norme per le quali art. 3 della Legge Federale dello 05.05.2014 № 99-FZ

“L’iscrizione delle modifiche nel Capitolo 4 della Parte I del Codice Civile della Federazione Russa e il riconoscimento della perdita della validità delle alcune norme degli atti legislativi delle Federazione Russa” stabilisce altri termini per la loro entrata in vigore.

La nuova legge ha profondamente cambiato il concetto di “persona giuridica”. riconoscendo la persona giuridica come un’organizzazione dotata di patrimonio indipendente,rispondente attraverso gli stessi alle proprie obbligazioni avente capacità, in nome proprio, di acquisire ed esercitare diritti civili nonchè svolgere doveri civili e che può essere attore e covenuto in tribunale (punto 1 dell’art.48 del Codice Civile della Federazione Russa).        

Altre novità di rilievo sono introdotte dal punto 3 dell’art. 48 del Codice Civile della Federazione Russa per quanto riguarda le imprese statali e municipali, che vengono annoverate alle persone giuridiche, sui beni dei quali i loro  soci fondatori hanno i diritti reali, mentre le organizzazioni corporative appartengono alla categoria giuridica ai beni dei quali i loro partecipanti hanno i diritti societari (articolo 65.1 del CC della FR).

Le nuove norme continuano a precedere la suddivisione delle persone giuridiche in organizzazioni commerciali e non commerciali.

Alla prima categoria appartengono la società in nome collettivo, società in accomandita, azienda agricola autonoma/azienda agricola individuale, società a responsabilità limitata, società per azioni, cooperativa di produzione, imprese statali e municipali unitarie (punto 2 dell’art.50 del CC della FR).

Appartengono, invece, alla seconda categoria le cooperative di consumo (per esempio, cooperative di alloggio e cooperative di credito); organizzazioni collettive (per esempio, partiti e sindacati), associazioni incluse ad esempio, le camere di commercio, gli ordini degli avvocati, le camere notarili, fondazioni; enti statali, municipali e privati; organizzazioni non commerciali autonomi; organizzazioni religiose; società di diritto pubblico (punto 3 dell’art.50 del CC della FR).

La nuova legge federale introduce nuovi concetti nel Codice Civile come ad esempio, i concetti di “società pubbliche” e “non pubbliche” (art.66.3 del CC della FR); e di “contratto societario” (art. 67.2 della CC della FR).

Antecedentemente all’entrata in vigore del nuovo codice il Diritto Civile russo riconosceva due categorie di società economiche ( così come previso nel sub capitolo 7 del paragrafo 2 del capitolo 4 del CC della FR ex-articoli 105, 106): Società economica affiliata e Società economica subordinata.

Il legislatore russo ha deciso di eliminare il sub capitolo 7 del paragrafo 2 del Capitolo 4 del CC della FR e ha introdotto con l’art. 67.3 “Società economica affiliata”, rinunciando all’uso della seconda categoria “società economica subordinata”.

L’articolo 65.1 del C.C. posto in essere dalla Legge Federale dello 05.05.2014 № 99-FZ prevede un’altra nuova classificazione delle persone giuridiche in base alla partecipazione in loro dei fondatori e della formazione del loro organo superiore in conformità del punto 1 dell’art. 65.3 del CC della FR. Creando dunque persone giuridiche societarie e persone giuridiche unitarie.

La Legge Federale sopracitata ha cancellato la persona giuridica nella forma della società a responsabilità supplementare mantenendo praticamente inalterate le società a responsabilità limitata e società per azioni cancellando però, per quest’ultima la classificazione sulle società “aperte” e “chiuse”.

Le società italiane e (o) i cittadini italiani, che hanno fondato aziende con personalità giuridica nel territorio della Federazione Russa prima della data di entrata in vigore della nuova Legge Federale , hanno l’obbligo di conformare i documenti costitutivi e i nomi delle persone giuridiche al nuovo ordinamento. La modifica per l’adeguamento alla conformità alle nuove norme Capitolo 4 del CC della FR non richiede però alcuna modifica in tutti quei documenti che stabiliscono un diritto (per esempio, licenza), contenenti il vecchio nome.

© 2017 Gost Standard srl. All Rights Reserved.

Utilizziamo i cookie per offrirti un servizio migliore e personalizzare la tua esperienza. Se continui nella navigazione ci autorizzi all’uso dei cookie, altrimenti puoi sempre decidere di accettarne solo alcuni o non accettarne affatto.