Raccomandazioni etichettatura calzature

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (3 Votes)

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Il 3 Settembre 2018 il Ministero dell'industria e del commercio della Federazione Russa ha pubblicato le linee guida da utilizzare (in modo sperimentale) alla marcatura delle calzature per la loro "tracciabilità".

Tali raccomandazioni interessano i codici doganali dal 6401 al 6405 e determinano le linee guida e le raccomandazioni procedurali per una corretta marcatura e identificazione delle merci. Nel contenuto delle disposizioni troviamo:

Disposizioni generali;
Requisiti hardware per l'utilizzo e la lettura di codici di marcatura;
Composizione delle informazioni inserite nel codice di marcatura;
Regole per la realizzazione e applicazione dei mezzi di identificazione (marcatori);
Requisiti dei partecipanti dell'esperimento (tra cui l'ordine della loro registrazione) e sistemi informativi (comprese le condizioni di condivisione delle informazioni);
Identificazione regola di etichettatura del prodotto;
Inserimento dei prodotti in circolazione e procedura di ritiro.

Secondo quanto disposto la marcatura del prodotto deve avvenire prima delle spedizione dalla sede di produzione e dunque prima dell'immissione in consumo del prodotto e, nel caso di produttori esteri, prima dell'ingresso nel territorio della comunità economica euroasiatica (при ввозе обуви с таможенной территории ЕАЭС до пересечения границы России, при импорте и др).

La marcatura che dovrà essere applicata o alla confezione o direttamente sul prodotto,dovrà obbligatoriamente includere:

ID identificativo del prodotto

Numero di serie (lotto)

Codice doganale del prodotto

Chiave di verifica

Firma elettronica del gestore del sistema

In questa fase sperimentale, oltre ai dati indicati, dovranno essere inserite le seguenti informazioni:

  • tipo di materiale usato per la fabbricazione inferiore, superiore e fodera della scarpa;
  • materiale della suola;
  • tipo di calzature;
  • il produttore del modello (nel certificato o dichiarazione di conformità deve essere specificata identici);
  • marchio e paese di produzione;

 

© 2017 Gost Standard srl. All Rights Reserved.

Utilizziamo i cookie per offrirti un servizio migliore e personalizzare la tua esperienza. Se continui nella navigazione ci autorizzi all’uso dei cookie, altrimenti puoi sempre decidere di accettarne solo alcuni o non accettarne affatto.